Oggi parleremo della corazzata Potëmkin.
Scherziamo. 🙂
Il titolo del nostro articolo oggi vuole essere provocatorio.
Parleremo del SMM (o social media marketing), citando Fantozzi che costretto dal suo capo a subire l’ennesima proiezione della corazzata Potëmkin si ribella alzandosi in piedi e dicendo: “la corazzata Potëmkin è una cagata pazzesca!”.

Non siamo qua per fare critica cinematografica, usiamo questa citazione per parlarti di un argomento spinoso con un pizzico di ironia. Troppo spesso infatti i nostri clienti provengono da operazioni di marketing che possiamo definire esattamente come “la corazzata Potëmkin”.

Se anche tu:

  • hai ricevuto la proposta di una strategia di social media marketing…
  • hai sborsato centinaia o migliaia di euro per dei contenuti puramente creativi…
  • hai approvato un piano editoriale articolato e complesso sui social…

E poi … i risultati sono stati insoddisfacenti…
…beh allora sei nel sito giusto!

Leggi l’articolo e capirai perché il Smm è inefficace per la tua azienda locale (ti offriremo una valida alternativa adatta a te).

➤ Il SMM (social media marketing) delle multinazionali funziona davvero?

il social media marketing delle multinazionali
C’è da premettere che non vogliamo screditare il Social Media Marketing e tanto meno i nostri colleghi che fanno i social media manager di mestiere.
Non neghiamo che ci siano grandissimi esempi di Smm che funziona, soprattutto quella dei big del mercato, come Coca Cola, Dove o McDonald’s.
Ma ci sono degli avvertimenti importanti per gli imprenditori di aziende e business locali.

Ricordate le bottiglie con i nomi della Coca Cola?
Era una campagna di marketing fortemente social.
La Coca Cola ha ottenuto oltre 500.000 immagini condivise con l’hashtag #shareacoke e un bel +2% nel fatturato, di certo si può dire che fu un’ottima campagna di social media marketing.

Un altro esempio riguarda la riuscitissima campagna della Dove: “real beauty”.
Nel 2017 si sono serviti di una collaborazione particolare assoldando un ritrattista forense dell’FBI, un disegnatore che riproduce i volti dei criminali in base ai resoconti dei testimoni.

Lo spot era diviso in due momenti.
Nello step iniziale una donna descriveva se stessa al ritrattista e lui produceva un primo ritratto.
Subito dopo uno sconosciuto descriveva la stessa donna e il ritrattista faceva un altro disegno.
La differenza tra le due immagini era incredibile.

La campagna porta il nome di “vera bellezza” e tocca un tasto emotivo molto forte, vuole dire a tutte le donne del mondo che senza dubbio sono molto più belle di come si vedono.
La campagna è stata definita da Advertising Age la migliore del 21° secolo, una visibilità fenomenale. (video spot)

Infine vogliamo parlarti di una curiosa campagna della McDonald’s.
In questo caso l’azienda si è affidata esclusivamente al proprio Brand, alla forza di Google e alla potenza mediatica della celebrity che ha supportato la campagna: Mindy Kaling.
In questo spot la McDonald’s non viene mai nominata e qualsiasi riferimento diretto viene censurato.
L’attrice Mindy Kaling nel video parla di “Quel luogo in cui la Coca Cola ha un sapore così buono ” e invita a cercarlo su Google.
Il numero di ricerche è stato elevatissimo, una botta di visibilità per la McDonald’s.

Dopo questa rassegna forse stai sognando a occhi aperti?
Bene, è arrivato il momento delle brutte notizie!
Continua pure a leggere, capirai perché il Social media marketing non fa per te.

➤ Non farti fregare, con la tua azienda locale non funzionerà lo stesso trucco.

non fare la solita scelta per il tuo marketing aziendale
Visibilità non significa automaticamente “vendere di più”!
La visibilità che si ottiene da campagne di social media marketing come quelle che ti abbiamo illustrato può certamente portare dei ritorni enormi ma solo a costo di investimenti che sono davvero incredibili per dei piccoli imprenditori come noi.
Le multinazionali commissionano contenuti estremamente creativi, in alcuni casi bellissimi e artistici, spendono un occhio della testa per ottenere Visibilità Virale che alla fine “può portare” a un incremento di fatturato.

Sai quanto investono queste aziende per le loro campagne marketing?
Per fare un esempio, la Coca Cola qualche anno fa ha speso 4 miliardi di dollari.
Il problema è chiaro, il marketing creativo punta alla viralizzazione ma la viralizzazione non è direttamente connessa a un miglior fatturato. L’obiettivo è “intasare” i social e il web con il proprio contenuto pagato migliaia di dollari a web agency specializzate.

Inoltre i big del mercato hanno squadre di esperti che gestiscono ogni singolo aspetto della loro immagine online.
Il sito, fb, instagram, youtube e così via…ogni finestra digitale ha la propria equipe specializzata.
Non si tratta quindi solo delle spese per la produzione dei contenuti e della pubblicità ma anche le spese della gestione di tutta la struttura dedicata alla comunicazione web.

Capisci perché pensare al SMM per la tua azienda locale è la peggior mossa strategica che puoi fare?Dovresti:

  • assumere personale dedicato solo alla gestione dei social;
  • investire un gran quantitativo di denaro per fotografi, videomaker, agenzie grafiche per materiale pubblicitario creativo;
  • spendere cifre importanti per sponsorizzare “a tappeto” tutti i tuoi contenuti creativi;
  • pagare qualcuno che gestisca in maniera ordinata i tuoi canali pubblicitari e studi una strategia globale per Youtube, sito web, Instagram Facebook, Twitter …

Il tutto per vendere il pane nella tua città e dintorni.

Abbiamo fatto l’esempio del pane ma qualsiasi cosa venda la tua azienda locale … non dimenticarti che il tuo è un mercato “locale”.
Il mercato delle multinazionali è … globale.
Sono due realtà molto diverse!
Quello dei grandi Brand non è un modello sostenibile per un’azienda locale.

Ma puoi sempre ignorare questo consiglio a tuo rischio e pericolo

➤ Noi abbiamo un’idea migliore: il Social Local Marketing.

il social media marketing vs social local marketing
Perché insistiamo a parlare del SMM?
Perché tra le varie diramazioni del marketing online è quella specializzazione che maggiormente può essere confusa con il nostro sistema di marketing, il Social Local Marketing, ma simile hanno solo il nome.

Non esistendo una definizione unica noi definiamo il social media marketing come: “quella branca del marketing che si occupa di generare visibilità tramite i canali social”.

  • Vogliamo che tu ti focalizzi su due importanti concetti:
  1. il marketing moderno è l’unica via per avere successo in questo mercato digitale complesso e agguerrito;
  2. i Social Network sono la via per “aggredire” i competitor nel tuo mercato locale e vincere le tue battaglie.

Tira pure un sospiro di sollievo, non stravolgiamo del tutto le tue idee e i social sono la scelta giusta. 🙂
I social network sono ideali per mettere in pratica quel che il marketing moderno chiama “direct marketing”, ti abbiamo spiegato in questo articolo come puntare direttamente al tuo target ideale sia la scelta migliore per la tua azienda locale.

Perché usare i social?
La risposta è semplice.

Popolazione totale della Terra 7,593 miliardi
Utenti attivi sui Social Media 3,196 miliardi.
In sostanza quasi metà della popolazione globale usa i social media, con un tasso di crescita del 13% all’anno (362 milioni).

Per dare un’occhiata più ravvicinata, in Italia i social sono usati attivamente da ben 34 milioni di persone.
Ogni anno a questo totale si aggiungono 3 milioni di persone.
(indagine annuale condotta da We Are Social report 2018)
Da imprenditore riconoscerai che sono numeri incredibili, ignorarli sarebbe davvero una scelta insensata.

Ma dopo tutto quello che ti abbiamo detto ti starai chiedendo come usare i social strategicamente e senza sprecare i tuoi soldi.
Dopo aver lavorato per anni con le aziende locali, stando a contatto con le loro necessità e con le esigenze dei clienti abbiamo elaborato un sistema su misura per loro.
Il Social LOCAL MArketing è un vero e proprio sistema complesso integrato con diversi altri strumenti.

Cosa ci differenzia dal social media marketing?
In entrambi i casi usiamo i social, anche se noi di Socialness abbiamo i nostri preferiti.
In entrambi i casi facciamo marketing.
Cambia una parola: Local.
Per Socialness il Local è un criterio fondamentale.
Il nostro metodo è specifico, studiato e ottimizzato per le aziende radicate nel locale.

Con il Social Local Marketing:

  • ottimizziamo il budget, massimizzando l’efficacia nei quattro step del percorso (traffico, contenuti, remarketing, membership);
  • non abbiamo alcun bisogno del marketing creativo in grande stile perché non andiamo a caccia di viralità;
  • usiamo i social con lo scopo di aumentare il fatturato e non di ottenere visibilità;
  • utilizziamo solo Facebook e instagram, nessuna sovrastruttura complessa e costosa da mantenere per la presenza online.

Queste sono le linee essenziali del nostro sistema di marketing innovativo pensato per i business che operano nel locale e lo proponiamo come alternativa realmente valida al SMM!
Leggi l’articolo completo sul Social Local Marketing per scoprire tutti i suoi vantaggi. 🙂

Conclusioni

Se avevi qualche dubbio sulla bontà o meno del social media marketing e sulla possibilità di usarlo per la tua azienda speriamo di averti chiarito le idee.

Ecco un piccolo quadro che riassume i concetti fondamentali dell’articolo che hai appena letto:

  • Il social media marketing può funzionare in casi specifici, soprattutto per le grandi aziende che possono permettersi investimenti milionari e degli staff dedicati;
  • le aziende locali sono una realtà a parte non possono puntare sulla visibilità e sul marketing creativo, non possono replicare il modello di marketing delle grandi aziende;
  • la nostra soluzione è un sistema di marketing studiato su misura delle aziende locali e delle sue esigenze, ottimizza il budget e punta direttamente all’incremento del fatturato piuttosto che alla visibilità.

Se hai qualche domanda in merito al nostro sistema di marketing o vuoi parlare con altri imprenditori con gli stessi tuoi dubbi perché non ti iscrivi alla nostra Community gratuita?
A volte noi imprenditori ci sentiamo isolati, come se i nostri problemi fossero unici e irripetibili.
Far parte di un gruppo di altri imprenditori non solo ridimensiona i problemi ma offre spunti e occasioni di confronto!
Te lo diciamo per esperienza diretta! 🙂

[Voglio iscrivermi alla Community gratuita di Socialness]

Speriamo di leggerti presto,
continua a seguirci!

Tino&Domenico.

Il SMM (social media marketing)... “è una cagata pazzesca”! ultima modifica: 2018-06-25T15:59:14+00:00 Il Social media marketing (o SMM) NON è la scelta giusta per le aziende e i business locali. Ti spieghiamo il perché e offriamo la nostra alternativa! da Socialness