Il ruolo aziendale di chi dirige un’azienda a volte è un po’ ambiguo. 

Spesso l’imprenditore non molla la presa su nulla, vuole controllare tutto e non riesce a delegare nemmeno le fotocopie.

Beh se rivedi te stesso o un tuo collega in questa descrizione continua la lettura, daremo degli utili consigli! 😉 

Delegare fa bene al tuo ruolo aziendale.

Il modo migliore per scoprire se ci si può fidare qualcuno è di dargli fiducia.
(Ernest Hemingway)

Delegare è ormai una regola consolidata per molte grandi imprese internazionali, mentre in Italia questa realtà è difficile da capire.

Eppure anche nelle piccole imprese locali sono tante le attività che l’imprenditore potrebbe delegare: 

  • gestione dell’aspetto economico d’azienda;
  • digitalizzazione dei documenti;
  • marketing.

Sono solo pochi esempi e la lista è ancora lunga.

Quello che trarrebbe più benefici sarebbe proprio l’imprenditore che potrebbe tornare a dedicarsi con maggior concentrazione ed energia sulle attività a valore aggiunto, cioè le attività che vanno oltre le mansioni quotidiane. 

Hai due soluzioni: delegare “in azienda” o “fuori dall’azienda”.

Come delegare in azienda? 

Se decidi di utilizzare risorse interne alla tua azienda locale è fondamentale:

  • che questa abbiano le competenze adatte alla mansione;
  • che tu abbia apertura al confronto, non imporre il tuo punto di vista;
  • riuscire a monitorare senza interferire in continuazione;
  • procedere per gradi.

Insomma “l’arte della delega” non è facile ma ecco alcuni consigli pratici. 

Le 7 fasi della delega che Dan Kennedy identifica nel suo libro “No B.S. Time Management for Entrepreneurs“ (https://www.amazon.com/B-S-Time-Management-Entrepreneurs-Productivity/dp/1599186152 ) possono esserti molto utili per definire un primo “piano d’azione”:

1. Identifica precisamente il compito da svolgere;

2. Assicurati che la persona scelta abbia capito tutto;

3. Assicurati che sia chiaro il perché della procedura scelta; 

4. Insegna la procedura senza poi interferire a ogni passo;

5. Assicurati che il “come fare” per ogni step sia comprensibile a chi deve svolgere il compito; 

6. Identificare scadenze precise; 

7. Assicurarsi che le tempistiche su rapporti e risultati siano chiare. 

Rivolgersi agli specialisti, esternalizzare.

Ricorrere a degli specialisti esterni per compiti molto specifici offre ulteriori vantaggi sul lungo termine:

  • puoi controllare i costi, se delegare internamente rischia di diventare un costo fisso troppo alto esternalizzare ti consente di renderlo variabile (meno costoso quando c’è meno lavoro e viceversa);
  • maggior efficienza, ovviamente contattando specialisti avrai una qualità e dei risultati nettamente superiori;
  • se il compito di delegare è ad alto rischio (perdita di grossi budget, questioni legali, ecc) affidarsi a specialisti esterni riduce drasticamente la possibilità di fare errori irreparabili.

Eserciterai il tuo ruolo aziendale di imprenditore monitorando il tutto senza partecipare attivamente. 

Noi di Socialness gestiamo il marketing online delle imprese locali tramite Facebook, attraverso un sistema specifico che ottimizza il budget pubblicitario e garantisce un reale incremento del fatturato. 

Per farti qualche esempio, il nostro servizio ti consente di risparmiare in:

  • formazione del personale;
  • budget dedicato alla pubblicità tradizionale;
  • perdite economiche dovute a sbagli del “fai da te”.

Il marketing online è proprio una di quelle attività aziendali che non puoi improvvisare e che dovresti assolutamente esternalizzare. 

Conosci altri imprenditori come te che si sono affidati al nostro servizio, iscriviti alla nostra community gratuita

Conclusioni

Bene, ricapitolando:

  • se deleghi avrai più tempo per attività davvero utili alla tua azienda;
  • ricorda i consigli per delegare alle tue risorse interne, resta sempre aperto al confronto ma non scordare il tuo ruolo aziendale;
  • perché dovresti rivolgerti a degli specialisti esterni per alcune importanti attività come il marketing online.

L’articolo ti è stato utile o pensi possa esserlo a un tuo collega con problemini a “mollare l’osso”?

Allora condividi l’articolo con lui in modo che scopra come esercitare l’arte del delegare.

Noi ci rileggiamo presto, 

Tino&Domenico 🙂

ultima modifica: 2018-09-02T14:38:57+00:00 Perchè la maggior parte degli imprenditori sbaglia a ritagliarsi il proprio ruolo aziendale e cosa fare per non cadere nella trappola del controllo assoluto da Socialness